quellocheavanza

esercitazioni alla frugalità

Tag: jane austen

*

Ye cannot but know my command o’er July.
Henceforward I’ll triumph in shewing my powers
( da When Winchester races first took their beginning,  July 15 – 1817, Jane Austen)**

…………………………

Il genio dell’uomo è foggiare
rotonde balle di fieno
immote in una laguna
d’erba disseccata.

La perfezione di dio
è disporre sopra due corvi.

…………………………

** a Q. che mi fa ridere con J. Austen

Fosca Massucco

(immagine tratta da “Io sono Febbraio” – Shane Jones)

Una cosa insolita per Quellocheavanza ospitare una poesia di qualcuno che non sia Q e che non sia breve citazione o testo tradotto.
Ma l’urgenza di segnalare questo brano così bello e nato da una occasione così tanto legata a questo luogo era fortissima. E così non ho potuto esimermi.

Per Q. è un grande onore e un bel sorridere.
L’autrice ha tutta la mia amicizia grata e la mia profonda stima.

#24 – Autocrazia

“May he a growing Blessing prove,
And well deserve his Parents’ Love!”
(da My dearest Frank, Chawton, July 26 -1809, Jane Austen) *

Godiamo a giustezza per cena
così come ci piace: vino nei calici
e cerimonie – tutto in splendido assetto
per noi formidabili camminatori
e innamorati senza dubbi di tutto.
Ad ammirarci soltanto il gatto.

Per ogni grassetto una scena,
commedia da genitori
sconsiderati, cediamo di buona luna
a buone maniere incoscienti.

Due sciocchi

ed un lungo istante: nient’altro
che esista oltre questo silenzio
odoroso (immobilitas olet); le nostre
posate a mezz’aria, ed il mio
trionfo sfrenato, bizzoso
sul regno incivile del sapido.

* alla persona che, con troppa arditezza ma altrettanta indulgenza, ha avuto l’audacia incredibile di paragonare la scrittura di Q. a quella di Jane.
* all’immensamente cara amica F., con un sorriso larghissimo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: